23 aprile 2016

Risvegli

Certi allenamenti sono lenti e densi come una cioccolata fumante. Ci prepariamo a diventare gli uomini che non siamo ancora stati. Corriamo contro il tempo. E concentriamo le attenzioni sulle distrazioni, i cambiamenti, le curiosità. Giochiamo sempre, nonostante l'età. Ragioniamo intorno alle cose più fluide.


La logica porta a svuotare il bicchiere. L’immaginazione porta a vedere senza guardare, a sentire senza ascoltare, respirare senza chiedersi perché: porta dappertutto. L'immaginazione cattura le risate per capire di noi: rilascia gli scarti, gli sprechi e le differenze tra ciò che siamo e ciò che vorremmo diventare. Sfiora la malinconia. 

"La malinconia è un desiderio di desideri" scriveva Lev Tolstoj. A volte "sono pronto a perdere i piedi, a lasciarmi trasportare per andare nel posto in cui si rivela il mistero della vita... Possiamo raccontarci segreti e ricordare come si fa ad amare", come in "Catch & Release" di Matt Simons... Possiamo.





Nessun commento: