21 marzo 2013

A Mennea


La vita è una coda allo sportello della Morte.
Fortunatamente questo burocrate, a volte, è molto lento
e se fai il pagliaccio
è capace anche di farti rifare la fila.

***
La vita è una corda al collo della Morte.
Sfortunatamente questo burocrate, a volte, è troppo veloce
e se fai sul serio
è capace anche di farti passare davanti agli altri,
e strapparti le ali ancora nuove.

Ma tu, nelle volate entusiasmanti, hai battuto la Morte,
nel ricordo, che è più forte...



P.S.: Grazie nonno, per quando mi chiamavi Mennea - da piccolo - e mi si gonfiava il cuore...

6 commenti:

La Polisportiva ha detto...

l'entusiasmo è il succo dalla vita.. Che possa mai non mancarci..

Anonimo ha detto...

Che dolce questo post....
E... il ricordo del nonno....toccante, davvero. Tanto tanto.

M.S.

Anonimo ha detto...

Anch'io da ragazzo ho seguito con passione le sue gesta....che forte che era, dalla curva usciva sempre in ritardo rispetto agli altri, ma sul rettilineo finale sembrava che ci fosse una fionda a lanciarlo verso il traguardo.
E poi il suo modo di parlare.... era pacato, sembrava distaccato, ma diceva sempre quello che pensava, anche le cose più scomode.
Max.

marianorun ha detto...

Entusiasmo deriva dal greco εν' ossia "in" e ϑεός ovvero "dio". Entusiasmo significa quindi "con dio dentro di sè".

E vivendo l'epoca degli dèi potremmo vivere l'epica dei succhi, anche gastrici...

marianorun ha detto...

Quando però correvo nella vigna e calpestavo le fragole... il nonno mi chiamava "Asu"... (più trattore che motore) eheh

marianorun ha detto...

Era naturalmente dotato, elastico rubato dal sud America. Gomma brasialiana... eheh