19 settembre 2012

Allungo di fantasia

Oggi il cielo è di piombo: un tropo grigio. Un Topo Gigio? Nooo… forse non è tutto così mogio.

Apro la finestra sul mattino e una traccia di pastello per l’autunno fa zig zag all’infinito! Guarda un po’ che cresta ha messo su quella montagna, da quando nessuno riesce più ad arrivarci: una catacresi. Una catechesi? Nooo… forse non è tutto così in crisi.

Vive una licenza illimitata chi corre per il mondo giocando di parole. Un’allusione, una metafora o un’allegoria che si trasforma in allegria ad ogni errore, nella vita. Chi insegna che il cane del fucile abbaia, e ride con i denti del pettine (che mordono). Chi cammina con le gambe del tavolo e tira il collo a una bottiglia, prima di sdraiarsi nel letto di un fiume in piena notte.

Adoro grattare i tropi, che sono proprio queste trasformazioni di contenuto, questi cambi di direzione o spostamenti di pensiero. E’ come scavare a mani nude nella sabbia, in riva al mare ondeggiante dei significati. Alzo lo sguardo, e butto un occhio nella troposfera di cristallo… Certo, chi tropo vuole nulla sfinge… E invito ossimori, litoti ed epiteti a colorare il mondo!



3 commenti:

La Polisportiva ha detto...

ecco, c'è ancora in giro del buon LSD.. o è l'ADSL??

Anonimo ha detto...

Colori.... Colori...colori....
Soltanto colori.... Colori ......

Colori meravigliosi.... Ricordano i colori della vendemmia!!!

Mosto Selvatico

marianorun ha detto...

Ahaha... Eh... (tossisco)....

E'colpa della "tolleranza" se il lisergico è decaduto: dopo ogni assunzione occorreva raddoppiare o triplicare la dose per sentirne gli effetti sulla psiche...
Ma l'ADSL è molto più a buon prezzo e "intollerante", anche dei BCAA!

Ciao!